• logoasdsito
  • LogoStepIn ICT 460x60 Soluz
  • frigo460x60
  • mast car smart460x60
  • master car ford460x60
  • mineo ferramenta400x60
  • LogoStepIn ICT 460x60 Servizi
  • LogoStepIn ICT 460x60

Termini Imerese, non ci sono i soldi per il Carnevale?

In tempo di carnevale come possiamo non ricordare di quello storico di Termini Imerese? Il rischio che la kermesse carnevalesca più popolare e con un seguito di pubblico sempre numeroso rischierebbe di saltare è alta.

Potremmo non assistere alla tradizionale sfilata di carri e maschere che tanto hanno fatto divertire con la sua allegria grandi e piccini, il rischio è alto ed è legato alle cassa comunali vuote.
Il comune non ha i soldi per finanziare l'edizione 2017 di quello che è considerato il carnevale più antico di Sicilia, né si può contare su "mamma Regione", che non sovvenziona più l'evento come prima, con iniezioni di migliaia di euro. Quindi dobbiamo dire addio al carnevale termitano? Del resto, anche se si riuscisse a raschiare il fondo del barile, racimolando un po' di liquidi, i tempi sarebbero ormai strettissimi, per la costruzione ex novo di carri "dignitosi", degni di sfilare in piazza. L'alternativa potrebbe allora essere quella di " 'mpupare" i carri dello scorso anno, con una pitturata di vernice fresca, per renderli passabili e salvare il salvabile. Ma pare che non ci siano neppure i soldi per questa operazione di vernissage. Il tentativo del commissario straordinario, Girolamo Di Fazio, a questo punto sarà quello di provare a coinvolgere commercianti ed associazioni locali, per sponsorizzazioni e partecipazioni volontarie, in modo da avere comunque una manifestazione canascialesca. Staremo a vedere, sperando che i termitani con l'aiuto di volontari possano continuare a regalarci l'emozione e l'allegria del loro carnevale.