• logo campus400x55
  • mineo ferramenta400x60

Palermo, allo Zen aggrediti padre Miguel Pertini ed il sacrestano.

on . Postato in Cronaca

Sono sfuggiti a un terribile agguato il sacerdote ed sacrestano della Chiesa di San Filippo Neri. Ieri sera intorno alle 21.40 un uomo si è introdotto all’interno della parrocchia ed ha fermato il sacrestano minacciandolo.

padre pertiniPoi lo ha rincorso fino alla sacrestia dove ha tentato di colpirlo con un coltello. Il sacrestano non era il solo in chiesa: anche il sacerdote sentendo le urla si è intromesso cercando di fermare il 54enne palermitano armato di coltello.

In chiaro stato di alterazione psicofisica, l’aggressore è stato messo in fuga dal tempestivo intervento di un fedele e dello stesso parroco Miguel Angel Pertini nipote dell'ex Presidente della Repubblica.

I militari hanno poi fermato l’aggressore. Restano da capire le dinamiche e il movente. L’uomo su disposizione dell’Autorità Giudiziaria questa mattina è stato portato in aula presso il Tribunale di Palermo in attesa del rito direttissimo.